Consiglio pastorale diocesano

Il Consiglio Pastorale Diocesano (CPD) è l’organismo di partecipazione della Chiesa locale nel quale, attorno al Vescovo «visibile principio e fondamento di unità» (Lumen Gentium, n. 23), confluiscono rappresentanti di tutto il popolo di Dio – presbiteri, diaconi, consacrati, laici – per «studiare, valutare e proporre conclusioni operative su tutto ciò che riguarda le attività pastorali della diocesi» (Codice di Diritto canonico, can. 511).

I compiti del CPD si possono così sintetizzare:
a. studiare, su indicazione del Vescovo, le tematiche più rilevanti, riguardanti la vita della Chiesa e la sua missione nel mondo, con particolare riferimento al contesto diocesano;
b. studiare le situazioni e i problemi delle parrocchie, dei vicariati, della diocesi, per individuare le più estese ed urgenti esigenze pastorali, specialmente per favorire il primato della scelta evangelizzatrice della Chiesa locale (cf. Evangelii gaudium, 27-33);
c. proporre al Vescovo e, tramite il Vescovo, alla comunità diocesana, linee e orientamenti pastorali rispondenti alle esigenze individuate;
d. verificare periodicamente il lavoro svolto e le attività proposte.

Statuto

 

 

Membri di diritto:

Vescovo: monsignor Massimo Camisasca
Vicario generale e i Vicari episcopali: monsignor Alberto Nicelli, monsignor Francesco Marmiroli, don Daniele Moretto, don Edoardo Ruina, don Romano Zanni, don Giovanni Rossi;

Delegato vescovile per i Consigli Presbiterale e Pastorale: don Paolo Crotti;

Segretario della Consulta diocesana per l’apostolato dei laici: Giuseppe Adriano Rossi

Direttore delle Scuole Diocesane di formazione teologica: don Daniele Moretto

Membri eletti o designati:
Vicario “territoriale”designato dal Collegio dei Vicari foranei: don Giuseppe Dossetti;

Membro della Segreteria del Consiglio Presbiterale diocesano:  don Paolo Crotti;

Diaconi permanenti: diacono Carlo Prati, diacono Giacomo Casoli;

Religioso eletto o designato dalle comunità religiose operanti io diocesi: padre Marco Busni – Cappuccino e Cappellano al Santa Maria Nuova;

Religiose elette o designate dalle religiose operanti in diocesi: suor Paola Torelli – Cenacolo Francescano; suor Rosa Marmiroli – Scuola materna di Carpineti.

Segretario nominato dal Vescovo: Luca Bassoli
5 laici designati per il Vicariato urbano e 2 laici per ciascuno degli altri vicariati:
Vicariato Urbano: Alberto Valeriani, Francesco Gregori, Maria Rita Csali, Paolo Rossi, Elisa Malaguti;

Vicariato 2 (Rubiera-Scandiano): Carlo Messori, Baroni Umberto;

Vicariato 3 (Correggio): Marco Menozzi, Valeria Manfredini;

Vicariato 4 (Guastalla): Francesco Valla, Carolina Finelli;

Vicariato 5 (Castelnovo di Sotto-Sant’Ilario): Guido Catellani, Enzo Zuelli;

Vicariato 6 (Val d’Enza): Lavia Di Sabatino;

Vicariato 7 (Quattro Castella): Mario Boiardi, Francesco Bertolini;

Vicariato 8 (Sassuolo): Renzo Pigoni, Giovanna Fontana;

Vicariato 9 (Bismantova): Ivano Pioppi, Mariagabriella Franchini;

Vicariato 10 (Santa Maria Maddalena-Cervarezza)

Vicariato 11 (Villa Minozzo-Toano): Roberto Zobbi, Fabrizia Campi.

Membri INDICATI DAL VESCOVO:
Luca Bedini, Luca Franchini, Lino Orlandini, Virginia Scardova, Edoardo Tincani.