Consiglio diaconale

Il Consiglio Diaconale Diocesano (CDD) è l’organismo di coordinamento dei diaconi, per programmare, coordinare e verificare il ministero diaconale in Diocesi.
Ha inoltre il compito di promuovere cammini formativi riguardo alla formazione permanente.
Il nuovo CDD è composto da tredici Diaconi; dodici eletti dai Diaconi e dai Candidati ammessi al Diaconato nelle sei zone in cui è stato suddiviso il territorio della Diocesi; il tredicesimo Diacono è nominato dal Vescovo in quanto “componente uditore” nel Consiglio Presbiterale Diocesano.
Il CDD è presieduto dal Vescovo o da un suo delegato, che di norma è il Vicario episcopale che si occupa del ministero dei Presbiteri e dei Diaconi e dai responsabili della formazione.
Pertanto il nuovo CDD risulta così composto:

 

Don Alberto Nicelli, Vicario responsabile per il Diaconato permanente

 

Diacono Carlo Prati, segretario del CDD per il quinquennio 2014-2019
mail: carlo.prati.58@alice.it
cell. 335.6958631

 

La segreteria è formata da:
Carlo Prati, segretario
Pierangelo Roncalli,
Roberto Capogrossi.

 

Direttori spirituali per il cammino spirituale dei diaconi:
Monsignor Francesco Marmiroli
Don Nino Ghisi

 

Diaconi eletti sul territorio:

 

Zona 1 (Vicariato Urbano)
1 Bonomo Roberto
2 Bottazzi Manlio
3 Prati Carlo
4 Roncalli Pierangelo

 

Zona 2 (Vicariati di Scandiano-Rubiera e di Sassuolo)
5 Talami Aurelio
6 Tarantino Andrea

 

Zona 3 (Vicariati di Guastalla e di Correggio)
7 Capogrossi Roberto
8 Lusuardi Simone

 

Zona 4 (Vicariato di Poviglio – Castelnovo Sotto – Sant’Ilario)
9 Benatti Camillo
10 Fantini Adriano

 

Zona 5 (Vicariato di Albinea – Quattro Castella)
11 Piacentini Giuseppe

 

Zona 6 (Vicariati della montagna)
12 Casoli Giacomo

 

Nominato dal Vescovo in ragione dell’Ufficio
13 Zobbi Remo